L’Oiseau Cachalot

L’Oiseau Cachalot
L’uccello balena

Tecnica: Cut out.
Regia, sceneggiatura e disegni: Sophie Roze.
Suono: François Cadot. Musica: Nicolas Bernard.
Produzione: Studio Corridor.
Francia, 2011, 8’

Sinossi
La storia di un improbabile incontro tra uno strano uccello e una bambina di città di nome Lena.
Trailer

Il cortometraggio è in anteprima italiana alla rassegna Corti per piccoli 2012.
Opera prima

L’uccello balena
Nel cinema non c’è un modo migliore dell’animazione per dare vita a creature e a situazioni fantastiche.
La regista e disegnatrice Sophie Roze immagina uno strano animale: un uccello grande come una balena, che, come un anfibio, vive sia sott’acqua che sulla terra ferma. Ha il becco, le ali e delle zampe esili, ma dorme e spruzza getti d’acqua e vapore quasi come un capodoglio.
L’uccello balena non è solo il protagonista del cortometraggio, ma anche di un libro illustrato dalla stessa autrice. La storia su cui si sviluppa il film di animazione ha pertanto la forma del racconto, nel quale il tema principale è il rapporto di amicizia tra due esseri molto diversi tra loro.

Galleria di immagini tratte dal libro di Sophie Roze
(tratte dal suo sito)

Questo slideshow richiede JavaScript.

La composizione delle musiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...