Hello Antenna – Approfondimento didattico

Veronika Samartseva e Anna Samoylovich hanno realizzato insieme anche il trailer di presentazione del InterFilm Festival, Berlino (2008).

Ciao antenna
Hello Antenna non è soltanto il titolo di questo cortometraggio, ma anche il titolo della canzone che ne è colonna sonora. Un prodotto audiovisivo che si connota quindi con una duplice prorogativa: essere un cortometraggio d’animazione per bambini ma anche essere un video musicale della cantante Susie Asado.

Pixilation
Il cortometraggio inizia e si conclude mescolando immagini realizzate con la tecnica del decoupage (o cut-out) e della pixilation. Da personaggio disegnato Susie diventa un personaggio in carne ed ossa, quasi a volere infrangere la dimensione fantastica in cui eravamo immersi.
Le immagini che ci propongono la vera Susie, fino ai titoli di coda, sono realizzate con una tecnica di animazione denominata pixilation. Letteralmente pixelated significherebbe colpito dal pixie, da un folletto dispettoso.
E’ un processo simile a quello dell’animazione a pupazzi come quella che caratterizza il corto lettone Karu Tuleb solo che in Hello Antenna, e con la tecnica della pixilation, non sono i pupazzi e gli oggetti ad essere, ma le persone. Gli attori in carne ed ossa sono utilizzati per realizzare sequenze animate in cui i loro movimenti sono registrati con la tecnica del passo uno (stop-motion).

Annunci